Un porto non si apre Un altro porto si chiude

Breve storia di una lotta dei portuali in corso a Genova   Appena s'alza il mare gli uomini senza idee per primi vanno a fondo [L. Tenco, Ragazzo mio, 1964]     Ouverture   La scena è il porto di Genova, il 6 aprile di quest’anno 2019. Salvini,  Premier del Terrore, è atteso in mattinata... Continue Reading →

Annunci

Odiamo la guerra…odiamo i padroni…odiamo i servi…

Ormai non si può più negare che all'interno del nostro porto è in corso una guerra. Lo sapevamo, era da tempo che la sentivamo arrivare e avevamo dissotterrato l'ascia...era nell'aria e ora si manifesta tutti i giorni in tutti i terminal. Come se tutto fosse sincronizzato. Che i porti sarebbero stati l'ultima frontiera dove avremmo... Continue Reading →

Guerra in stiva!

Storie di altri tempi: i portuali a Genova si rifiutavano di imbarcare mezzi e materiali destinati a chissà quale conflitto e destinato chissà dove, non erano santi e forse neanche eroi, le mani preferivano sporcarsele di grasso, di ruggine e non contribuire a stragi imperialistiche e colonialistiche italiane o di altri paesi. Comunque sia qualche... Continue Reading →

Vivere per niente o lottare per qualcosa

..le giornate di lotta quelle vere spesso hanno delle caratteristiche, spesso si assomigliano.anche se sono a latitudini diverse..bene quello che succede in francia la zad quello che in questi giorni sta accadendo a gaza quello che succede spesso negli scioperi in porto ma non solo.. in queste giornate di lotta si usa quel che si... Continue Reading →

CHI è DEGNO o INDEGNO DI ESSERE PIANTO

In questi ultimi giorni al dolore di uomini e donne che hanno affrontato la morte, diretta o indiretta, di colleghi, parenti, migranti si sono contrapposte le voci di governanti, onorevoli, businessman e imprenditori “degni” rappresentanti del pensiero neoliberista. Al dolore delle morti gli unici che hanno dato una risposta concreta sono stati solidali e lavoratori... Continue Reading →

I portuali di Genova. 40 anni dopo

Ed ecco finalmente l'uscita di un articolo che ci ha colpito molto per completezza e visione a 360 gradi, scritto da Riccardo Degl'Innocenti. Un contributo importante, un compito difficile, che può farci riflettere sul nostro porto che noi siamo abituati a vivere in prima persona giorno per giorno, ma a volte colpisce di più una... Continue Reading →

La vertenza dei lavoratori della compagnia Pietro Chiesa deve essere il primo esempio di un nuovo governo legittimo, unitario e trasparente del mercato del lavoro portuale

La Compagnia Pietro Chiesa, impresa cooperativa appaltatrice del lavoro temporaneo nel Terminal rinfuse, è stata costretta in liquidazione dall'esaurimento dei traffici di rinfuse secche che è stato presentato come inevitabile perché “determinato dal mercato”. In realtà di certo c'è stata solo la chiusura della Centrale ENEL a carbone, ma non esiste solo il carbone tra... Continue Reading →

Livorno, quel giorno del Marzo 89

Livorno, marzo 1989 Quella giornata diede inizio all'attacco nei confronti delle compagnie. Si sperimentó per la prima volta il lavoro in totale autoproduzione, prima li nel porto labronico, e il giorno seguente a Genova. Non ci dilunghiamo su come le cose sono andate, sono ormai sotto gli occhi di tutti, ma in quella situazione i... Continue Reading →

L’ultimo cavallo

Ci sono racconti che i nostri vecchi ci hanno tramandato, noi ci teniamo a condividerli. La storia del porto e dei trasporti genovesi viene da lontano, ha oltrepassato crisi, guerre, c'è stata anche l'epoca dei trasporti a cavallo...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑